mercoledì 1 maggio 2013

MASCHERA naturale per CAPELLI secchi

Ciao ragazze oggi vi mostrerò come realizzare una maschera facile e veloce da fare per capelli secchi e sfibrati, naturalmente con ingredienti che sicuramente tutte voi avrete in casa. Che ne dite cominciamo??






Tutto quello di cui avrete bisogno sarà:
-Qualche rametto di ROSMARINO (freschi, vanno anche bene quelli secchi)
-4 cucchiai di OLIO D'OLIVA
-1 UOVO (uno degli ingredienti più efficaci per restrutturare i capelli, contiene lecitina, proteine, vitamine)
-succo di 1/2 ARANCIO
-succo di 1/2 LIMONE (ottimo per dare lucentezza al capello)
-2 cucchiai di MIELE (ingrediente ottimo per idratare)








Procediamo con la nostra maschera:

1.In una piccola ciotola mettiamo i rametti di rosmarino con l'olio, in modo che l'olio assorba tutte le sostanze nutrienti del rosmarino, che contiene olio essenziale di rosmarino.

2.In un'altra ciotola sbattiamo l'uovo, aggiungendo il miele, il limone e l'arancio, che oltre alle proprietà nutrienti vanno  un po a coprire l'odore dell'olio e del rosmarino.


3. Prendiamo la ciotola con l'olio e il rosmarino e togliamo il rosmarino, aggiungendo l'olio nell'altra ciotola.


4.Inumidiamo un po i capelli con della semplice acqua, e mettiamo la maschera su tutti i capelli, sulle lunghezze e sul cuoio capelluto.


5.Copriamo i capelli con della pellicola trasparente e lasciamo agire per circa un'ora.


6.Procedete lavando i capelli con il vostro shampoo e balsamo.


CONSIGLI UTILI:

-NON utilizzate questa maschera se avete i capelli grassi, sia sulle lunghezze sia sul cuoio capelluto, se invece i vostri capelli sono grassi solo sul cuoio, potete usarla applicandola solo sulle lunghezze!
-Dopo aver fatto la maschera, lavate bene i capelli, facendo se necessario due lavaggi.

SI: se avete i capelli secchi, sfibrati, opachi, tinti, crespi e deboli

NO: se avete capelli grassi

Ringrazio Carlita per questa fantastica maschera, provatela e fatemi sapere vi assicuro che sarà un successo.
UN BACIO E ALLA PROSSIMA!!


--MICHELA

Nessun commento:

Posta un commento